Su di me

Elisa Onnis

Laureata presso la facoltà di Medicina e Psicologia dell’Università di Roma “La Sapienza” con votazione 110 e Lode e iscritta all’Ordine degli Psicologi del Lazio (n.22989). Mi sono, successivamente, specializzata in Psicoterapia Sistemico-Relazionale e Familiare presso il Centro Studi di Terapia Familiare e Relazionale, diretto dal prof. Luigi Cancrini, con votazione 30 e Lode.

La mia professione richiede una formazione continua che, unita alla mia passione, mi porta a cercare sempre nuovi stimoli e sentire la necessità di ampliare le mie conoscenze per poterle mettere al servizio di chi si rivolge a me. A tal proposito, ho conseguito l’attestato di I e II livello per la pratica della terapia EMDR, presso l’Associazione per l’EMDR Italia e il Master Universitario di II livello “Mindfulness: practice, clinical applications and neuroscience” presso l’Università di Roma “La Sapienza”, con votazione 110 e Lode.

Sono istruttrice Mindfulness nei protocolli MBSR (Mindfulness-based stress reduction) e MBCT (Mindfulness-Based Cognitive Therapy) con formazione riconosciuta da Mindfulness-Based Professional Training Institute (MBPTI) dell’University of California San Diego. Sono iscritta al Registro Nazionale Mindfulness (n. 2165) con certificazione da parte di FederMindfulness in Mindfulness Basic Training, Mindfulness Teacher Trainer e Mindfulness Professional Trainer.

Pubblicazioni: tesi di specializzazione, “Fiori di Testa” sulla rivista “Ecologia Della Mente“.

Nel corso degli anni formativi ho svolto diverse esperienze di  volontariato e tirocinio. Fin dall’adolescenza, dai 14 anni ai 18 anni, ho frequentato la Comunità “Casa delle stelle” della Fondazione Domus De Luna, che accoglie e cura bambini fino ai 12 anni affidati da Servizi Sociali e dal Tribunale per i Minorenni. In veste di volontaria e insieme alla mia famiglia, ho avuto l’onore di trascorrere i periodi festivi con ospiti e operatori della comunità. Tale preziosa esperienza, oltre ad aver segnato la mia successiva scelta accademica, ha indubbiamente sensibilizzato la mia persona al contesto comunitario e dell’aiuto, guidandomi nelle scelte professionali. Un’altra esperienza che mi ha segnato da un punto di vista personale e professionale, l’ho svolta all’interno del Reparto di Oncologia Pediatrica del Policlinico Umberto I di Roma, dove per un anno ho avuto l’onore di occuparmi del supporto psicologico dei bambini/ragazzi malati di cancro e tumore e del sostegno psicologico ai familiari. Successivamente, ho svolto il tirocinio quadriennale per la pratica psicoterapeutica, all’interno di diversi Consultori Familiari della ASL 2 di Roma, dove oltre ad essermi occupata del sostegno psicologico in situazioni di IVG, del sostegno alla genitorialità e aver condotto corsi pre-parto aperti a coppie di genitori, ho avuto la possibilità di condurre (in supervisione) diversi percorsi di psicoterapia di coppia e familiare.

Per cinque anni ho collaborato con la società Next Salute & Servizi, che si occupa di fornire servizi di tipo comunitario per adolescenti con difficoltà psicopatologiche, relazionali ed esistenziali che rendono necessaria una temporanea separazione dal contesto di vita e l’inserimento in contesto ambientale terapeutico. All’interno dell’équipe multidisciplinare della Struttura Residenziale Terapeutico Raibilitativa (SRTRe La Casa del Ceis) mi sono occupata di coordinare le attività cliniche riabilitative, gruppali e individuali, degli ospiti. All’interno dello stesso contesto ho svolto colloqui di sostegno genitoriale, percorsi di psicoterapia familiare e gruppi multi-familiari in co-conduzione. Per un certo periodo ho coordinato i percorsi di tirocinio, svolgendo attività formativa e supportando gli studenti pre/post laurea e gli allievi delle scuole di psicoterapia durante il loro percorso.

Contemporaneamente, ho collaborato con l’organizzazione ECOS (European Culture and Sport Organization) che si occupa dello studio, della creazione e della gestione di progetti volti a migliorare la qualità della vita delle persone – con particolare attenzione agli adolescenti – promuovendo l’utilizzo dello sport e della cultura nei diversi contesti dell’assistenza socio-sanitaria, della psichiatria e del supporto sociale. In questo contesto svolgo attività di formazione al personale e supporto psicologico.

Collaboro con la società Medinext, che offre servizi di prossimità a famiglie con adolescenti, presso il Centro Diurno “Casa Siloe”, diretto dal Dr. Santo Rullo, in tale contesto mi occupo di percorsi di sostegno alla genitorialità e di psicoterapia familiare. Faccio parte dell’Associazione Arcipelaghi e collaboro con il Centro Ipàzia svolgendo attività privata e di formazione.

Il mio lavoro, che sia l’attività privata a studio o in contesti altri, è sempre basato sulla relazione. Ciò mi spinge a voler instaurare un rapporto di fiducia e rispetto con le persone che decidono di affidarsi a me portandomi le proprie difficoltà, con l’obiettivo di creare e concedere uno spazio non giudicante in cui potersi sentire al sicuro e aprire.